.
Annunci online

 
Invisibile_ 
Agli occhi..
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  *Mi fa compagnia la notte..
*La mia pazzia la consola..
*La mia piccola Principessa..
*Mi piace perchè si lascia accarezzare dal mio vento caldo..
*E' entrata silenziosamente.. Uno spiraglio di luce che mi veglia..
*Come me, ha paura del freddo..
*Lui manterrà la promessa..
*Un uomo saggio..
*L'Amica di sempre..
*Dolce alla lettura..
*So sweet lemon..
*Lei ha solo bisogno d'amore..
*Principe non solo di scienze storiche..
  cerca

.. Solo lacrime invisibili..


 

Diario |
 
Diario
1visite.

22 gennaio 2012

Lettere su carta invisibile.

Ho sempre il terrore che questo blog sparisca e con esso tutti i tristi o meno tristi contenuti che ho impresso qua sopra negli anni passati. Anni di crescita, di cambiamenti, anni difficili, anni che mi hanno portato fino a qui. 

Salvare i contenuti di questo blog a suon di screen shot sarebbe un lavorone piuttosto impegnativo. Qualcuno sa se esiste una qualche soluzione per salvare o esportare i contenuti?
Boh, sia mai che qualche anima pia passi di qua e possa aiutarmi....




permalink | inviato da Invisibile_ il 22/1/2012 alle 22:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

20 agosto 2011

Mi manca scrivere..

Ho smesso da tempo di farlo e non mi riferisco solo a questo blog.... A volte troppo pubblico, per i pensieri troppi intimi.

Anni fà, non avevo paura di scrivere e di far leggere agli altri tutto ciò che di folle elaborava il mio cervello.
Ora si, adesso ho paura invece.
Penso di essere sana, ma c'è sempre qualcosa che mi fa pensare di non esserlo.
Come mai, quel vecchio tarlo riguardante il mio aspetto fisico non mi abbandona!?
Suona sempre come qualcosa di irrisolto.. Una sorta di richiamo di coscienza che prima o poi viene a galla...
Sono cambiate tante cose ma forse non è cambiato nulla.
Ero passata per vedere se finalmente "ilcannocchiale" aveva ripreso a funzionare visto che più di una volta mi era capitato di voler entrare e scrivere ma tutto sembrava essere diventato fantasma...
E poi eccomi qui, a fare la prima ed unica cosa che ho sempre fatto e che evidentemente so ancora fare davanti ad un foglio bianco... Scrivere, scrivere, scrivere.
Senza fermarmi, se non per precisa volontà ed imposizione.
Ed è questo il momento.
Passo e chiudo.
Vado su un foglio più discreto a continuare le mie riflessioni notturne.....




permalink | inviato da Invisibile_ il 20/8/2011 alle 23:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 marzo 2011

Staccare il cervello.

Vorrei solo staccare il cervello.




permalink | inviato da Invisibile_ il 22/3/2011 alle 15:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa

4 gennaio 2011

Deliri senza senso. Lo stomaco a volte parla ancora...

E' qualcosa di inspiegabile... Come una magia.. Come le farfalle nello stomaco.. Come se mi prendesse e mi portasse via... E' qualcosa di nuovo.. che non conosco...
..è il bianco, la purezza.. il freddo. La terra. Amo tutto questo.. Dimmi di cos'altro avrei bisogno...




permalink | inviato da Invisibile_ il 4/1/2011 alle 2:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

31 dicembre 2010

Odio un sacco di cose.

Odio tutto.

Sono intollerante a tutto. Lo sono sempre stata, non è certo una novità.
Ma ogni qualvolta che la mia soglia di tolleranza arriva al limite.
Entro in quello stato così detto di "intolleranza suprema".
Non tollero il capodanno. Non capisco che cazzo di senso abbia.
Una sorta di reset fasullo che ti illude che tutto ricominci da capo.
Una fantomatica svolta che dovrebbe derivare da un cazzo di numero che cambia cifra.
Invertire la rotta. Mi piacerebbe.
Cancellare tutto o in parte. Mi piacerebbe.
Ma non sarà questa festa del cazzo a farlo.
Voglio spegnermi, spegnere i miei pensieri. Rinascere in un'altra parte del mondo.
E ricominciare davvero da capo.
Dimenticarmi chi sono, o forse ricordarlo in parte....
O semplicemente avere intorno un mondo tutto nuovo che io non conosco... E nel quale nessuno mi conosce.
Vorrei che la mia vita fosse un nickname, un social netowork, un forum. 
Cambiare identità con un click. 
Essere vecchia e nuova in pochi secondi. Senza soffrire. Scegliendo ogni passo da fare.
Vorrei conservare un pò di me. Un pò di quello che amo.
Risorgere, risorgere come Cristo a Pasqua.
Risorgere per me, nel nome della mia serenità.
In questa notte di festa... Dove tutti festeggeranno una felicità di facciata.
Vorrei solo essere ubriaca, totalmente ubriaca, da sola, in mezzo ad una pista da ballo che non si cura di me.
Ballare, con la musica forte nelle orecchie.
Spegnermi nel trambusto.
Risvegliarmi, confusa e nuova.
In un letto che non è il mio.

Voglio chiudere gli occhi. E godermi le mie fantasie.
L'ultimo orgasmo della serata. Il pensiero più alto.

Si fotta il tempo.
Esiste solo per farti rimpiangere qualche ruga in più.





permalink | inviato da Invisibile_ il 31/12/2010 alle 18:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

6 dicembre 2010

Alors On Dance.

Mi piacerebbe poterlo dire.

"Allora balla".
Qualsiasi cosa accada, qualsiasi cosa ti affligga. "Allora balla".
Le cose che non ho, mi possiedono.
Vorrei solo ballare...
Dimenticare tutto.
Ballare, ballare, ballare..
La testa lontana.
Mentre il cuore.. Il cuore non so ancora dov'è.
Si è perso nel deserto.
Amo la mia gabbia perchè mi fa sentire sicura, ma ho voglia di morderla, di romperla.
Non mi resta che ballare e basta dietro a queste sbarre.




permalink | inviato da Invisibile_ il 6/12/2010 alle 17:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

30 novembre 2010

A volte vorrei sdoppiarmi..

E' così strano trovare divertente cose stupide?

Spesso le cose stupide che mi piacciono sono anche cose "nuove".
Indubbiamente sono come una bambina alle prese con il suo giocattolo nuovo, mi entusiasmo facilmente... E non smetto di giocarci. 
Devo sfruttarlo al massimo, capire come funziona... 
Ok, forse non è il massimo della metafora...
Ok, lasciamo stare.
Non lo spiegare.
Forse non lo so.
Non lo so e basta.
Mi piace fare cose nuove, tutto qui.




permalink | inviato da Invisibile_ il 30/11/2010 alle 3:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

29 novembre 2010

Hapiness & Sadness

5 ore di felicità e 10 minuti per spegnerla, tutta.


Non capisco cosa ci sia di sbagliato...
Cosa ci sia che non va...
Perchè non posso essere felice?
Perchè non posso sorridere?
Perchè non posso divertirmi?
Perchè dura tutto così poco?
Perchè ore di gioia diventano un effimero secondo lontano.....................
Cosa c'è che non va...
La mia stupidità, la mia infantilità, la voglia di vivere, di sorridere, di divertirmi, con piccole stupide cose..
Che rendono felici me e tristi gli altri.
Cosa c'è di sbagliato in me?
Voglio solo essere felice. 
Sempre felice.




permalink | inviato da Invisibile_ il 29/11/2010 alle 7:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

1 novembre 2010

Fashion is the way!

Adoro passare il tempo a sfogliare pagine di shooting fotografici, siano su carta o virtuali e incominciare a viaggiare con la fantasia...

Innamorarmi di un paio di scarpe.. Di un minidress.. Di un paio di ripped leggins... Di un bracciale, di un anello... Di un cardigan tagliato in modo folle.. 
Adoro perdermi nella vanità di immaginarmi, con indosso certe cose... Quelle cose che lo so bene, mi fanno sentire sicura di me.
Quelle cose che amo indossare a Milano, che riservo per Milano...
Una città che può capirMi.
Capire il mio stile eclettico, eccessivo, dannatamente fashion, ma SOLO perchè parla di me.
La moda è entrata in me come una gravidanza inattesa, nella pancia di un'adolescente.
Non avevo capito, quanto moda e creatività, fossero in realtà, le facce di una stessa medaglia.
Per me che la creatività è tutto.
Per me che da sempre ho fatto della mia stranezza, la mia forza.
Finalmente posso esprimermi, con gli abiti che indosso.
E l'apparenza inganna certo.. Ma mai più di uno scudo.
Un agnellino che ha sviluppato un'aggressività inaspettata.
Un uccellino che è uscito a fatica dalla gabbia e non ha più smesso di urlare la sua rabbia.
Perchè rimango così, ancora arrabbiata con il mondo, ancora rivoluzionaria, ancora animata dalle mie idee, le mie passioni.
Così come cuore e anima in tutto.
Così come la mia anima intrappolata in questo corpo, oggi ha finalmente trovato la sua armatura.
Nero e argento, i colori predominanti.
Così rock, come non avevo mai capito di essere.
In fondo ancora hip-hop, slowly, lentamente, dolcemente, sexy, r'n'b.
Pop, perchè mi sono aperta alla mediocrità e ho imparato a prenderla col sorriso, a volte ad apprezzarla.
Heavy metal perchè urlo ancora.
Classica perchè so ancora piangere.
E tecno perchè ho ancora gli stupidi sogni di una ragazzina.
Sono tutto questo.
Tutto quello che ho rinnegato.
Tutto quello che adesso risiede pacificamente in me.
Mi fa sentire forte, quello che sono abbinato a quello che indosso.
La mia armatura, per sempre.




permalink | inviato da Invisibile_ il 1/11/2010 alle 3:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

18 ottobre 2010

Mi fai rabbia

E ti odio.




permalink | inviato da Invisibile_ il 18/10/2010 alle 22:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
agosto